Menu di navigazione

Aree tematiche

Albo Giudici Popolari

di Mercoledì, 27 Maggio 2015
Immagine decorativa

Albo Giudici Popolari

I cittadini, che possiedono i requisiti di legge e non sono già iscritti, possono presentare domanda per l'iscrizione negli Albi dei giudici popolari di Corte d'assise e di Corte d'assise d'appello.

Le iscrizioni vengono aperte ogni 2 anni (anni dispari) e la domanda deve essere presentata a partire dall'1 aprile e fino al 31 luglio. L'iscrizione all'albo è permanente e gli aggiornamenti sono effettuati da una commissione comunale che verifica i requisiti prescritti dalla legge e predispone l'elenco dei nuovi iscritti da inoltrare al Presidente del Tribunale competente per territorio.

In base alla normativa vengono formati due elenchi separati, uno dei Giudici popolari di Corte d'Assise e l'altro dei Giudici popolari di Corte d'Assise d'Appello.

Requisiti

Per richiedere l'iscrizione è necessario:

  • avere la cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • avere età compresa tra i 30 e i 65 anni;
  • essere in possesso del diploma di scuola media inferiore per l'iscrizione all'albo dei giudici popolari di Corte d'assise;
  • essere in possesso del diploma di scuola media superiore per l'iscrizione all'albo dei giudici popolari di Corte di assise di appello;
  • buona condotta morale.

Non possono chiedere l'iscrizione all'albo di giudice popolare:

  • a) i magistrati e i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
  • b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato e a qualsiasi organo di polizia (anche se non dipendenti dallo Stato) in attività di servizio;
  • c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Documentazione da presentare

Per l'iscrizione è necessario presentare apposita domanda, il cui modulo è disponibile su questo sito web ed è inoltre in distribuzione presso l'Ufficio Elettorale - ubicato in Via Vittoria nr. 5 nella sede di Pieve di Ledro - del Comune di Ledro.

Il modulo deve essere compilato e consegnato all'Ufficio Elettorale, dove viene acquisito al Protocollo generale del Comune. Si rammenta che al predetto modulo va allegato in copia il titolo di studio e un idoneo documento di riconoscimento (patente, carta d'identità...).

Aggiornamento elenchi

  1. Entro il mese di aprile, di ogni anno dispari, il Sindaco, con pubblico manifesto, invita i cittadini ad iscriversi negli elenchi integrativi dei Giudici popolari di Corte d'assise e di Corte di assise di appello. L'iscrizione deve essere fatta entro il 31 luglio;
  2. entro il 30 agosto la Commissione comunale, composta dal sindaco, o da un suo delegato, e da 2 Consiglieri comunali, provvede alla formazione dei due elenchi;
  3. entro il 10 settembre i due elenchi sono trasmessi alla Presidenza del Tribunale di Rovereto, dove l’apposita Commissione circondariale provvede alla revisione di sua competenza;
  4. successivamente detti elenchi sono trasmessi alla Corte di Assise di Trento che li approva in via definitiva.

Normativa di riferimento

  • Legge n. 287 del 10 aprile 1951 "Riordinamento dei giudici di assise".
  • Legge n. 405 del 5 maggio 1952 "Ammissione delle donne a partecipare all'amministrazione della giustizia nelle Corti d'assise e nei tribunali per minorenni".
  • Decreto legislativo n. 273 del 28 luglio 1989.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Elettorale – Via Vittoria nr.5 – Tel. 0464592730 - fax 0464/592731 -   email: comune@comune.ledro.tn.it

Modelli:

 

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam