Menu di navigazione

Aree tematiche

Marchi di prodotto

di Giovedì, 24 Marzo 2016
Immagine decorativa

Art. 4 della L.P. 14 luglio 2000, n. 9 e art. 4 del D.P.P. 14 giugno 2001, n. 21-72/Leg

Agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico, non annessi a esercizi alberghieri possono essere attribuiti i marchi di qualità e di prodotto individuati nel regolamento di esecuzione, anche in correlazione con il livello di classificazione assegnato, al fine di favorire e promuovere la cultura dell'ospitalità e le tradizioni enogastronomiche locali.

Il marchio di qualità è finalizzato a garantire il livello qualitativo dell’offerta quale complemento alla classificazione, a orientare le scelte della clientela ed a contribuire alla creazione di un vantaggio concorrenziale. Esso è attribuito sulla base degli aspetti gestionali relativi alla conduzione, all’offerta complessiva, alla professionalità di imprenditori e collaboratori nonché ad altri elementi di valorizzazione dell’offerta.

I marchi di prodotto sono finalizzati all’offerta di prodotti e servizi specifici riferiti ad esigenze ben caratterizzate della domanda e in particolare all’offerta di prodotti tipici trentini. Sono istituiti ai sensi dell'art. 4 del D.P.P. 14 giugno 2001, n. 21-72/Leg i seguenti marchi di prodotto:

  • osteria tipica trentina
  • esercizio amico dei bambini
  • ristorante enologico
  • ristorante naturale

I requisiti connessi a ciascun marchio di prodotto sono disciplinati da apposita delibera della Giunta Provinciale. I marchi sono è attribuito, previa domanda da parte del soggetto interessato e previo accertamento della sussistenza dei necessari requisiti, dal Dirigente del Servizio Provinciale competente in materia di polizia amministrativa ed è revocato dallo stesso Dirigente, nel caso di accertamento del venir meno dei requisiti stessi.

Per maggiori informazioni consultare il seguente sito http://www.commercio.provincia.tn.it/pubblici_esercizi/marchi_prodotto/